Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
4 gennaio 2012 3 04 /01 /gennaio /2012 10:14

L'Attestato di Certificazione Energetica (ACE), già obblicatorio in caso di compravendita immobiliare, dal 01/01/2012 diventerà obbligatorio anche in tutti gli annunci immobiliari di vendita. Negli annunci pubblicati bisognerà infatti indicare  l’indice di prestazione energetica dell’immobile contenuto nell’Attestato di Certificazione Energetica (ACE). ACE-pag-1.jpg

 

L'obbligo è determinato dell’art.13 del DLgs n.28 del 03/03/2011 (c.d. “decreto rinnovabili” – attuazione della Direttiva Europea 2009/28/CE) che dice: “Nel caso di offerta di trasferimento a titolo oneroso di edifici o di singole unità immobiliari, a decorrere dal 1° gennaio 2012 gli annunci commerciali di vendita riportano l'indice di prestazione energetica contenuto nell'attestato di certificazione energetica”.

Per annuncio si intende ogni forma di comunicazione: internet, cartacea, TV, volantini e cartelli.

Sempre nello stesso decreto è stabilito, inoltre, che per la locazione di immobili già dotati di attestato di certificazione energetica (immobili di recente costruzione o che siano stati oggetto di interventi di riqualificazione energetica) lo stesso sia consegnato, anche in copia conforme, al conduttore.

Alcune regioni hanno già previsto pesanti sanzioni per chi non osserverà gli obblighi, con multe che vanno da 1.000 a 5.000 euro. Attenzione che il Veneto, dato che si avvale della normativa nazionale e non ha una propria normativa riguardante la Certificazione Energetica, non ha ancora emanato nessuna normativa a riguardo ma non è escluso che nei prossimi mesi venga varata una normativa per sanzionare gli inadempienti. Quindi è obbligatorio rispettare la legge in quante tale norma sulle sanzioni quando verrà varata dalla Regione Veneto o dallo Stato colpirà a partire dal 01 gennaio 2012 anche se varata sucessivamente alla data dell'inserimento dell'annuncio.ACE-pag-2.jpg

L’Attestato di Certificazione Energetica (ACE) è un documento, redatto da un tecnico abilitato, che attesta la prestazione energetica dell’edificio ed alcuni altri parametri energetici caratteristici dell’edificio. Il prezzo medio per l'Attestato va dai 350,00 ai 500,00 euro ad unità abitativa, ovviamente incidono sia le dimensioni dell'abitazione da analizzare, per contenere il prezzo è utile fornire quante più informazioni possibili al tecnico: materiali e stratigrafia di pareti, soffitti e pavimenti sono importanti e spesso il cliente non ne conosce la conformazione reale. La classe indicata nell' ACE vuole definirsi “etichetta di qualità energetica dell’immobile" simili a quelle siamo da tempo abituati a vedere sui nuovi elettrodomestici. La classe “A+” indica un immobile ad altissima efficienza energetica, la classe “C” individua un immobile che rispetta le attuali normative previste per gli edifici di nuova realizzazione, fino ad arrivare alla classe “G” destinata ad immobili di scarsa efficienza energetica. L’attestato riporta, inoltre, i possibili interventi migliorativi dell’efficienza energetica auspicabili sull’immobile e l’eventuale presenza di impianti che sfruttano fonti energetiche rinnovabili. Una abitazione costruita recentemente, con cappotto esterno da 5 cm e impianti tecnologici di buon livello, arriverà presumibilmente in classe D. Una casa di 30 anni con 2 cm di materiale isolante nell'intercapedine e impianti tradizionali a radiatori difficilmente arriverà in classe E.

 

La classe energetica C è il minimo risultato da raggiungere per poter costruire una casa nuova, gli impianti dovranno essere di buon livello e soprattutto andrà molto curato l'isolamento termico che avrà uno spessore di almeno 10 cm. Spesso per poter guadagnare una classe energetica, negli edifici esistenti, la scelta migliore e più economica è quella di integrare un impianto solare per la produzione di acqua calda sanitaria.

Con l’attestato di certificazione energetica sarà più facile, per l’acquirente, prevedere quale sarà il costo annuale presunto per il riscaldamento e per l’acqua calda sanitaria dell’immobile pubblicizzato, un parametro quindi facilmente verificabile che avrà un ruolo importante sulla decisione dell’acquisto.

ACE-pag-3.jpg

 

Ciao a tutti.

Luca Angioi, NEW SYSTEM srl Bibione VE

www.newsystem-online.it

Condividi post

Repost 0
Published by newsystem-online - in NORMATIVE ed OBBLIGHI di LEGGE
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di New System S.r.l.
  • Blog di New System S.r.l.
  • : Consigli per non prendere fregature, risparmio energetico, scelte etiche, uso intelligente delle risorse energetiche, riduzione degli sprechi, novità.
  • Contatti

Profilo

  • newsystem-online
  • Nato nel 1974, ho sempre vissuto a Bibione. Da oltre 20 anni lavoro nell'azienda di famiglia che si è evoluta nel tempo diventando un punto di riferimento per chi vuole impianti di qualità e soluzioni tecnologiche di alto livello. Hobby? Sci, Foto. Ho scritto un articolo per ProntoPro su come negli ultimi anni l'efficienza energetica sia nettamente migliorata grazie alla nuova tecnologia:  https://www.prontopro.it/blog/come-la-tecnologia-ha-migliorato-il-risparmio-energetico/
  • Nato nel 1974, ho sempre vissuto a Bibione. Da oltre 20 anni lavoro nell'azienda di famiglia che si è evoluta nel tempo diventando un punto di riferimento per chi vuole impianti di qualità e soluzioni tecnologiche di alto livello. Hobby? Sci, Foto. Ho scritto un articolo per ProntoPro su come negli ultimi anni l'efficienza energetica sia nettamente migliorata grazie alla nuova tecnologia: https://www.prontopro.it/blog/come-la-tecnologia-ha-migliorato-il-risparmio-energetico/

Cerca