Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
27 giugno 2020 6 27 /06 /giugno /2020 10:14

I migliori condizionatori residenziali del 2020, le marche ai raggi X. 

In blu gli aggiornamenti principali del 2020

In questo articolo voglio condividere quello che conosco delle varie marche che producono o rivendono con loro marchio i condizionatori che poi finiscono a casa nostra, quindi i commenti che seguiranno si riferiscono esclusivamente alle gamme per il settore residenziale. In 25 anni di lavoro ne ho installati e ne installo molti ogni anno e curo direttamente anche l’assistenza post-vendita per la mia ditta. Per correttezza cercherò di essere il più imparziale possibile dando informazioni magari generiche ma che possano indirizzarvi verso una scelta più consapevole. Si tratta ovviamente di pareri basati sull'esperienza personale, si possono condividere come contestare liberamente. Un prodotto da me poco apprezzato per altri può essere ottimo e viceversa, ascoltate sempre più pareri e, fino a prova contraria, fidatevi di chi ve lo propone ma ricordate di chiedere sempre: in caso di problemi chi viene a ripararmelo? L'assistenza prima o poi servirà, magari anche solo per una pulizia dell'unità interna, e non tutte le zone d'Italia sono coperte allo stesso modo dai centri assistenza ufficiali. Consiglio di scegliere un installatore con la sede vicina a dove vorrete far installare il climatizzatore e che vi garantisca di poter intervenire direttamente in post-vendita.

 

AERMEC: Marchio Italiano famoso nel settore terziario e industriale con una vasta gamma di prodotti idronici. Nel settore residenziale ad espansione diretta offre solo una piccola gamma di prodotti Gree rimarchiati, prezzo nella media. VOTO 6

 

ARISTON: Marchio Italiano famoso nel mondo degli elettrodomestici, nel settore della climatizzazione residenziale ormai si limita a rivendere macchine di produzione Gree offrendo una gamma molto limitata, prezzo nella media. VOTO 6

 

DAITSU: Marchio inventato in Italia per commercializzare prodotti di livello medio/basso ma venduti ad un prezzo onesto. La gamma è molto limitata, i prodotti sono semplici e senza particolari pretese. VOTO 6,5

 

DAIKIN: In assoluto il nome più famoso nel mondo del condizionamento civile grazie a forti investimenti di marketing ma anche come ricerca e sviluppo. Prodotti sempre all’avanguardia e dalle caratteristiche di alto livello, spesso un passo avanti rispetto alla concorrenza,  i top di gamma nel mondo residenziale sono il modello Stylish e l’Emura. Purtroppo il costo dei prodotti Daikin è molto alto e non solo in fase di acquisto, l’affidabilità dei prodotti è discreta ma i pezzi di ricambio costano spesso uno sproposito, a volte anche il triplo della concorrenza.  Il catalogo residenziale Daikin 2020 non presenta grosse novità, la serie mono split FTXP nelle taglie 2,0 kW e 7,1 kW rimane anche quest’anno la gamma base per chi vuole un prodotto a marchio DAIKIN spendendo poco, attenzione però che la garanzia su questi prodotti è di soli 2 anni. Molto apprezzato il modello FTXM-N con flash streamer per la purificazione dell'aria, argomento molto in voga quest’anno per effetto del coronavirus. Il wifi è di serie nei top di gamma e optional nei modelli economici. La garanzia su tutti i modelli è di 2+2 (ad esclusione dei modelli “economici” Siesta destinati alla grande distribuzione). VOTO 8,5 / 9,0

 

ECOFLAM: Ditta famosa per la produzione di caldaie ma, nel condizionamento ad espansione diretta si limita a mettere il proprio nome nei prodotti acquistati da produttori cinesi (il costruttore dovrebbe essere Midea). Affidabilità buona, assemblaggio approssimativo, rumorosità e qualità di fascia medio-bassa. VOTO 6,5

 

FUJI, FUJITSU, GENERAL: Ho riunito questi 3 marchi perché di fatto il prodotto esce dalle stesse fabbriche con le stesse caratteristiche, escludendo leggere varianti estetiche. Io installo General da quando ho iniziato a lavorare e ha dimostrato negli anni una affidabilità elevatissima, i costi dei ricambi sono molto contenuti rispetto ai concorrenti e il servizio offerto è diventato nel tempo molto efficiente con garanzia di trovare i ricambi anche dopo diversi anni. La gamma residenziale è completa e dall’ottimo rapporto qualità prezzo, macchine silenziose e ben costruite.  La garanzia offerta è di 5 anni sull’intera gamma e la qualità generale è di buon livello. Le differenze di prezzo tra i vari modelli sono abbastanza contenute ed è quindi consigliabile scegliere i modelli di maggior pregio. Il Top di gamma 2020 rimane il modello KGTA con sensore di presenza ed efficienza in classe A+++. Nella fascia media troviamo la serie KMTA in classe A++ alla quale si è appena aggiunta la serie KETA che differisce principalmente per l’estetica più ricercata. Chi vuole spendere meno deve orientarsi sulla serie KPCA. Rimangono ancora a listino i prodotti in R410A a completamento della gamma multisplit con più di 2 unità interne, nuova di quest’anno la serie KMCC che unifica così l’estetica dei prodotti da parete R410A con quelli in R32 (è uguale alla serie KMTA). Il Wifi è optional su tutta la gamma ma il kit è facilmente installabile a bordo macchina anche in post-vendita. VOTO 8,5

 

GREE: Tra i principali produttori mondiali di climatizzatori residenziali, produce a marchio proprio e molti prodotti di altri marchi sono di produzione GREE. La gamma si è ampliata molto negli ultimi anni e ai prodotti semplici ed economici hanno affiancato anche macchine di fascia medio-alta. Costruzione di medio livello, affidabilità buona, rapporto qualità/prezzo vantaggioso. VOTO 7

 

HAIER: Tra i primi prodotti cinesi ad arrivare in Italia, ne ho installati parecchi molti anni fa ma poi ho cambiato marchio perché non ero soddisfatto dell’affidabilità dei loro prodotti. Ormai non li tratto da anni e quindi non esprimo un parere sulla gamma attuale. La gamma 2020 è molto completa e presenta prodotti esteticamente validi.

 

HITACHI: Costruzione di qualità ma non sempre l’affidabilità è adeguata (esperienza personale su macchine costruite dopo il 2010 e confrontandomi con diversi colleghi) e purtroppo i ricambi si fanno pagare carissimi. La silenziosità è ottima ma Daikin fa ancora meglio ed è più affidabile. Il prezzo è in linea con i prodotti di fascia alta. VOTO 7

 

HISENSE: Produttore asiatico che sta iniziando a diffondersi in Italia, prodotti dal valido rapporto qualità/prezzo e sufficientemente silenziosi. Da prendere in considerazione se si vuole spendere poco senza andare su prodotti di marche strane. Non esprimo il voto perché troppo recente per poterlo valutare correttamente ma i primi feedback sono positivi.

 

HOKKAIDO: Prodotto cinese con marchio creato ad hoc per il mercato italiano, affidabilità buona, assemblaggio approssimativo, qualità di fascia medio-bassa. Ideale per appartamenti da affittare, la gamma non è molto ampia ma sufficiente per la maggior parte dei casi. VOTO 6,5

 

LG: Colosso dell’elettronica mondiale famoso per i propri TV e per la telefonia mobile. Nei climatizzatori si posiziona nella fascia media di mercato offrendo alcuni prodotti con soluzioni innovative. I prodotti 2020 della serie ArtCool e DualCool sono controllabili attraverso gli assistenti vocali,  la gamma Atmosfera promette un livello di filtrazione dell’aria superiore rispetto ai soliti standard. Rimane ancora in gamma la serie Quadro, soluzione unica nel mercato ad offre su un modello a parete la diffusione dell’aria su 4 direzioni diverse. L’affidabilità dei prodotti è di medio livello. VOTO 7

 

MIDEA: Produttore cinese di fama mondiale, non l’ho mai trattato come marchio ma ci ho comunque avuto spesso a che fare dato che molti concorrenti si fanno vendere i loro prodotti per rimarchiarli. La qualità non raggiunge standard elevati ma in rapporto al prezzo rimangono delle valide alternative per chi vuole spendere rimanendo comunque su dei prodotti dalla buona affidabilità. VOTO 7

 

MITSUBISHI ELECTRIC: Prodotti eccezionali per caratteristiche tecniche con il grande vantaggio di avere tutt’ora una affidabilità ineccepibile! Gamma molto completa e prodotti di qualità la piazzano nella fascia di mercato medio-alta e alta. Mitsubishi Electric è ad oggi l’unico produttore di climatizzatori che non si sta piegando alla richiesta di mercato di avere prodotti di basso prezzo (ad eccezione della serie SMART). Il Top di gamma del 2020 è rappresentato ancora dalla linea Kirigamine MSZ-LN che rappresenta il meglio della tecnologia attualmente disponibile nel mondo della climatizzazione residenziale. Il WiFi è ora di serie su tutta la gamma residenziale a parete. Fino al 31/08/2020 Mitsubishi Electric offre gratuitamente l’estensione di garanzia a 5 anni (normalmente ne offre 4).VOTO 9

Ps: da non confondere con Mitsubishi Daya Heavy Industries perché non c'entra niente.

 

OLIMPIA SPLENDID: Ditta italiana con fabbriche anche in cina, famosa per i prodotti monoblocco di buona qualità. Nei sistemi monoblocco è ormai un riferimento con la gamma UNICO e quindi, quando non c'e' possibilita di installare un sistema splittato è sicuramente da prendere in considerazione. La gamma split residenziale è stata rivista ed è ora composta da prodotti mono- split e multi-split denominati NEXYA, costruiti da Midea e rimarchiati, si posizionano su un livello di qualità medio-bassa ma con un prezzo molto aggressivo e con una buona affidabilità. VOTO 7

 

RIELLO: Ennesimo costruttore di caldaie buttatosi nel mondo della climatizzazione per completare il proprio catalogo, come molti altri i suoi climatizzatori sono prodotti rimarchiati ma la provenienza è suddivisa per fasce. I prodotti da prezzo sono ovviamente cinesi, i TOP di gamma dovrebbero essere tutti di provenienza HITACHI. VOTO nd

 

PANASONIC, TOSHIBA, SHARP: Li conosco solo di fama e li reputo ottimi prodotti di fascia medio-alta, ho installato in passato alcuni prodotti a marchio Panasonic senza riscontrare criticità. I prodotti della gamma economica però non mi sono piaciuti molto perché risentono di una costruzione troppo “leggera” che da origine spesso a rumorosità eccessiva proveniente dall’unità esterna (difetto che affligge sempre più spesso i prodotti di fascia bassa di qualunque marchio, la corsa al risparmio si paga!). Toshiba e Sharp non offrono una gamma di prodotti molto ampia ma, non sono marchi che puntano a stupire il cliente ma in cambio offrono macchine costruite bene. Il top di gamma 2020 di Toshiba è rappresentato dalla serie Super Daisekai 9. VOTO 7/8

 

 

SAMSUNG: Il maggior colosso dell’elettronica mondiale, famoso nel settore TV e Telefonia mobile (e molto altro) ma, nei condizionatori, non è  ancora al TOP e si colloca nella fascia media di mercato offrendo però soluzioni spesso innovative e particolari. La qualità dei componenti utilizzati può creare problemi di affidabilità difficili da risolvere. Purtroppo mi è capitato più volte di essere chiamato da alcuni clienti per riparare il proprio condizionatore ma dopo soli 5 anni dall'installazione diventa difficile trovare i ricambi. Samsung ha una forte propensione all'innovazione e grandi capacità e risorse di marketing ma dovrebbe tutelare di più i clienti garantendo ricambi per periodi più lunghi (motivo per cui non propongo ai miei clienti questo marchio). Molto interessanti e ideali in ambienti molto piccoli, i modelli Samsung dotati di sistema Wind Free, con una gamma rinnovata nel 2020, che attraverso 21.000 microfori riescono a ridurre notevolmente il fastidio provocato dai flussi di aria fredda generati dai normali condizionatori. Questa comoda funzione è però attivabile solo utilizzando il climatizzatore alla minima potenza. VOTO 7

 

STELBI: Marchio Italiano riservato ai professionisti che importa prodotti asiatici realizzati su loro specifiche, qualità da prodotto di gamma media, buon prezzo e soprattutto garanzia 5 anni! La gamma residenziale 2018 è già tutta in R32, il catalogo non è molto ampio ma comunque sufficiente per la maggior parte dei casi. Il prodotto più centrato è il modello VEGA, buona efficienza, dimensioni compatte, wifi integrato di serie e ottimo rapporto qualità/prezzo. VOTO 7+

 

TECKNOPOINT: Marchio italiano da tenere in considerazione quando ci sono problemi nel poter installare i classici sistemi splittati. Ha un buon catalogo di prodotti monoblocco e "invisibili" raffreddati ad aria o ad acqua. Ideale per centri storici e zone con vincoli paesaggistici. VOTO 7

 

VAILLANT: Non lo installo ma ne ho visti un po facendo assistenza. Il nome è importante ma, come tanti costruttori di caldaie, i loro climatizzatori sono importati dalla Cina e rimarchiati. La gamma residenziale CLIMAVAIR 2020 è di produzione GREE. Senza grosse pretese. VOTO 6

 

DE LONGHI, ELECTRA, MCQUAY: Non li installo più da diversi anni perché non mi sono piaciuti come prodotti, la qualità era inadeguata al prezzo e troppo spesso anche affidabilità inesistente. McQuay ora è di proprietà Daikin e quindi potrebbe esserci la possibilità che migliorino i propri prodotti nel residenziale.

 

By Luca Angioi, NEW SYSTEM srl, Bibione VE

Condividi post

Repost0

commenti

luc 08/01/2020 00:04

Buongiorno e complimenti per avere creato quella che potrebbe essere la pagina piu' informativa Italiana per chiunque voglia informarsi prima di comperare un climatizzatore.
Sembra che una buona marca, un buon installatore un'assistenza locale presente e se possibile una garanzia siano le caratteristiche per procedere all'acquisto.

Dopo avere letto questo blog sono finito con un mono Fujitsu KG 1200 BTU di cui sono davvero contento.
Ora dovrei prendere circa altri nuovi climatizzatori per altri appartamenti e visto che alcuni sono in affitto stavo prendendo in considerazione delle marche di fascia media.

Se si prende in considerazione solo la marca ( assistenza, installazione e garanzia sono alla pari ) potresti essere cosi' gentile da lasciare una tua preferenza circa Haier Midea e Gree ?

Qualsiasi tuo commento sara' molto apprezzato.

Grazie 1000

New System srl 08/01/2020 07:59

Buongiorno, ti ringrazio per l'apprezzamento. Nella fascia economica, tra le marche da te citate, sceglierei tra i prodotti a marchio Midea e Gree perchè offrono comunque un buon livello di affidabilità.

gian luca 07/04/2020 18:17

Buonasera e complimenti per il blog ricco di informazioni. Mi ritrovo a dover scegliere tra due modelli fujitsu, il ASYG09KPCA con R32 e il ASYG09LMCE con R410A. La differenza di prezzo tra i due è di appena 50€ a favore del primo. Quali mi consiglierebbe in termini di efficienza, sopratutto per la stagione estiva, e di silenziosità. Li ha installati personalmente? Grazie per la risposta

New System srl 07/07/2020 07:51

Buongiorno Gian Luca, la serie LMCE è ormai datata ma era di fascia media, la KPCA è nuova ma di fascia medio-bassa, rimanendo in casa Fujitsu io consiglierei la KMTA che è di pari qualità rispetto al LMCE ma più moderna ed efficiente. Le macchine indicate le ho montate tutte personalmente e le conosco bene.

rocco 07/01/2020 11:27

salve,
nel tuo articolo dici che daitsu è un marchio inventato in italia mentre da altre parti leggo che è un marchio che farebbe parte della "famiglia" Fuji-Fujitsu. sai dirmi di più?

New System srl 07/04/2020 11:13

Buongiorno Rocco, ti confermo che Daitsu non ha nulla a che fare con fuji, fujitsu, general, ecc. La gamma 2020 di Daitsu è prodotta da Gree in Cina, basta confrontare le immagini e i dati tecnici con la serie Bora di Gree per capre che sono lo stesso prodotto.

EVELINA 05/27/2020 10:07

Salve. vorrei capire la differenza tra Fuji Electric e Fujitsu. Ho due preventivi uno delle electric inerente il modello RSG 12 kg 3NFE7645 (garanzia 2+2 classe A+++) e il secondo Fujitsu ASYG12KMTA (6 anni garanzia A++). esteticamente identici. ma escono dalla stessa casa?? differenza tra il primo e secondo 70 euro. Avrei anche due preventivi Mitsubishi MSZ-HR35VF e MSZ-AP35vg ... non so proprio cosa fare. grazie. Eve

New System srl 05/29/2020 08:27

Buongiorno Evelina,
i prodotti Fuji e Fujitsu e General escono dalle stesse fabbriche ma le serie che lei paragona non sono propriamente identiche, il Fuji monta un sensore di presenza e ha una classe energetica superiore (come la serie KG di Fujitsu o General). Per quanto riguarda la garanzia le differenze dipendono dall'installatore.

Luca 07/30/2019 19:06

Buonasera,

in merito ai Mitsubishi Daya Heavy Industries (MHI) quali sono le sue opinioni?
Un installatore mi ha proposto questa al posto della ME.
Grazie
Luca

New System srl 07/31/2019 07:58

Buongiorno Luca, i prodotti Mitsubishi Daya sono sicuramente validi ma non conosco personalmente le gamme recenti. Ne ho montati molti fino al 2010/2011 poi ho cambiato marca per scelte commerciali.

paolo 07/23/2019 12:53

buon giorno io approfitto della sua gentilezza e cordialità delle sue risposte e le chiedo se si puo condizionare un locare senza cambiare l'umidità o almeno mantenendo un 70/75% di umidità,io non mi riferisco a un locale residenziale ma piu a un deposito.cosa potrei montare cosa mi consiglia
grazie
paolo

New System srl 07/31/2019 07:52

Buongiorno Paolo, tutti i climatizzatori che funzionano ad espansione diretta tolgono abbassano il livello di umidità durante il funzionamento in freddo. A livello domestico, se uno volesse controllare in modo preciso l'umidità potrebbe utilizzare l'Ururu Sarara di Daikin che è costruito in modo molto particolare e unico nel suo genere. Per mantenere un livello di umidità alto in ambienti tipo depositi e capannoni è quindi necessario reintegrare l'umidità tolta con un umidificatore oppure cambiare completamente sistema e passare alle macchine chiamate "raffrescatore adiabatico", molto usato in ambito industriale/artigianale. I raffrescatori adiabatici devono trattare molta più aria rispetto ai climatizzatori ad espansione diretta, il locale deve essere areato per permettere il continuo rinnovo dell'aria e vanno dimensionati da gente competente per risultare efficaci, hanno il grande vantaggio di non abbattere l'umidità ambientale ma riescono comunque ad abbassare la temperatura interna consumando pochissima energia elettrica.

Marco 07/15/2019 01:17

Salve e grazie per avere condiviso la sua esperienza nel campo, ci rende più attenta la nostra scelta sui prodotti in commercio.
Vorrei chiedere cosa consiglierebbe volendo acquistare un climatizzatore riguardo la possibilità di scegliere sistemi ancora in R410a, chiaramente a vantaggio sostanziale del prezzo, rispetto a macchine anche dello stesso brand e qualità della componentistica in R32. Crede possano esserci incertezze su una possibile riparazione delle prime? Mi spiego meglio: sembra che l'R410a, al momento non abbia una miscela sostitutiva eventualmente per riparare le macchine in cui era adottato. Comprandone una del genere devo credere che in caso di guasto o perdite non sia più riparabile? Guardando la grande distribuzione oggi fioccano offerte su prodotti Fujitsu, Mitsubishi ecc che fino a 1 o due anni fa costavano almeno il 30% in più. Ne vale la pena?
Grazie.
Marco

New System srl 07/15/2019 08:35

Buongiorno,
prodotti in R410A sono acquistabili tutt'oggi con serenità tanto più che le macchine destinate ad edifici commerciali ad oggi non hanno alternative. L'R32 è riservato alle soluzioni residenziali o poco più perchè è classificato come "leggermente infiammabile" e sicuramente sarà solo un gas di passaggio (come è stato in passato l'R407C rispetto al R22)verso una vera alternativa ecologica al R410A.

Enrico 07/03/2019 19:50

Buonasera,
intanto grazie per le informazioni riportate nell'articolo. Vorrei acquistare un climatizzatore e sono indeciso fra Fujitsu serie KG, Daikin Emura o Perfera, Mitsubishi Kirigamine Style. Lo prenderei a rate, quindi l'ago della bilancia sarebbe legato al costo dei ricambi e della manutenzione. Quali sono i più cari nella manutenzione richiesta negli anni a venire? Quali i più affidabili? Inoltre, non so a chi rivolgermi per l'installazione perchè vorrei essere assistito da persone affidabili dopo l'acquisto. Grazie infinite se potrà rispondermi. Saluti

New System srl 07/09/2019 07:56

Buongorno Enrico, come costi dei ricambi i prodotti Fujitsu (General, Fuji, ecc) sono i più economici mentre Daikin e Mitsubishi Electric costano almeno il doppio. A livello di affidabilità Mitsubishi Electric stacca nettamente la concorrenza (qualunque essa sia). Per trovare un installatore qualificato e avere info per l'assistenza può provare a chiedere alla casa madre della marca che scieglierà, ogni zona è diversa.

Lilli 06/29/2019 13:34

Buongiorno,
mi hanno proposto i Sendo ad un buon prezzo. Li conosce? Temo che le unità interne però siano rumorose (minore o uguale a 56dB). Pare che siano nel mercato italiano da solo due anni.
Grazie

New System srl 06/29/2019 15:01

Buongiorno Lilli, sinceramente è la prima volta che sento questo marchio e non ho quindi informazioni utili a riguardo. La rumorosità alla quale fai riferimento credo che riguardi l'unità esterna e quindi il valore dichiarato può essere considerato nella norma. Informati sopratutto dell'assistenza, essendo un marchio nuovo potrebbe non avere una rete capillare.

Danielalm 06/28/2019 11:50

Salve, com'è l'assistenza Fujitsu sul territorio? Si trovano i pezzi di ricambio?? Ho visto una buona offerta di un modello entry level da Unieuro Fujitsu AOYG12LLCE + ASYG12LLCE, ma se mi si rompe qualcosa trovo i pezzi? Anche se è il modello base sarà un buon prodotto? Il Daikin Siesta (sempre modello base me lo hanno sconsigliato). Grazie

New System srl 06/29/2019 15:04

Buongiorno,
tra Daikin serie Siesta e Fujitsu serie LLC opterei per il secondo. A livello di ricambi non ci sono problemi ma la copertura dell'assistenza dipende da zona a zona e quindi è bene informarsi prima presso il rivenditore o la casa madre.

Presentazione

  • : Blog di New System S.r.l.
  • : Consigli per non prendere fregature e saper scegliere caldaia, condizionatore, pdc e tutto quello che riguarda il risparmio energetico. Scelte etiche, uso intelligente dell'energia, riduzione degli sprechi, novità.
  • Contatti

Profilo

  • New System srl
  • Nato nel 1974, ho sempre vissuto a Bibione. Da oltre 20 anni lavoro nell'azienda di famiglia che si è evoluta nel tempo diventando un punto di riferimento per chi vuole impianti di qualità e soluzioni tecnologiche di alto livello. Hobby? Sci, Foto, Running, Camper. Sono presidente di una nuova rete di imprese: Rete PREGI, le migliori aziende termo idrauliche in Friuli Venezia Giulia e Veneto. Ho scritto un articolo per ProntoPro su come negli ultimi anni l'efficienza energetica sia nettamente migliorata grazie alla nuova tecnologia:  https://www.prontopro.it/blog/come-la-tecnologia-ha-migliorato-il-risparmio-energetico/
  • Nato nel 1974, ho sempre vissuto a Bibione. Da oltre 20 anni lavoro nell'azienda di famiglia che si è evoluta nel tempo diventando un punto di riferimento per chi vuole impianti di qualità e soluzioni tecnologiche di alto livello. Hobby? Sci, Foto, Running, Camper. Sono presidente di una nuova rete di imprese: Rete PREGI, le migliori aziende termo idrauliche in Friuli Venezia Giulia e Veneto. Ho scritto un articolo per ProntoPro su come negli ultimi anni l'efficienza energetica sia nettamente migliorata grazie alla nuova tecnologia: https://www.prontopro.it/blog/come-la-tecnologia-ha-migliorato-il-risparmio-energetico/

Cerca