Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
29 maggio 2015 5 29 /05 /maggio /2015 13:54

Condizionatori, le marche ai raggi X. nuovi aggiornamenti 2015 !

 

In questo articolo voglio condividere quello che conosco delle varie marche che producono o rivendono con loro marchio i condizionatori che poi finiscono a casa nostra, quindi i commenti che seguiranno si riferiscono alle gamme per il settore residenziale. In 20 anni di lavoro ne ho installati e ne installo molti ogni anno e ne curo anche l’assistenza post-vendita , per correttezza  cercherò di essere il più imparziale possibile. Si tratta ovviamente di pareri basati sull'esperienza personale, si possono condividere come contestare liberamente. Un prodotto da me poco apprezzato per altri può essere ottimo e viceversa, ascoltate sempre più pareri e, fino a prova contraria, fidatevi di chi ve lo propone ma ricordate di chiedere sempre: in caso di problemi chi viene a ripararmelo? L'assistenza prima o poi servirà, magari anche solo per una pulizia dell'unità interna, e non tutte le zone d'italia sono coperte allo stesso modo. Consiglio di scegliere un installatore con la sede vicina a dove andrete ad installare il clima e che sia in grado di intervenire direttamente in post-vendita.

 

DAIKIN: In assoluto il nome più famoso nel mondo del condizionamento civile grazie a forti investimenti di marketing ma anche come ricerca e sviluppo. Prodotti sempre all’avanguardia e dalle caratteristiche di alto livello, spesso un passo avanti rispetto alla concorrenza, i modelli oggi più evoluti sono la serie Emura, Nexura ed Ururu Sarara. Purtroppo il costo è molto alto e non solo in fase di acquisto, l’affidabilità dei prodotti è discreta ma i pezzi di ricambio costano uno sproposito, a volte anche il triplo della concorrenza. Nel 2015 la DAIKIN ha rivisto le strategie inserendo a catalogo nuovi prodotti di basso prezzo, la serie mono split FTXB-C nelle taglie 2,5 kW e 3,5 kW rende i prodotti DAIKIN finalmente a portata di tutti con una qualità generale di buon livello. Entrano a catalogo nel 2015  anche alcuni dual-split in abbinamento alle unità interne serie JV. Altra novità è l'estensione di garanzia battezzata KIZUNA 2+2 anni disponibile per tutta la gamma in forma gratuita fino al 31 dicembre 2015 (ad esclusione dei modelli FTXB).Attenti ai prodotti da supermercato marchiati “siesta”, sono prodotti riservati alle catene commerciali, il loro valore reale è quindi inferiore a quelli proposti dagli installatori. VOTO 8,5 / 9,0

 

ECOFLAM: Ditta famosa per la produzione di caldaie ma nel condizionamento  semplicemente mette il proprio nome nei prodotti acquistati da produttori cinesi (il costruttore dovrebbe essere Midea). Affidabilità buona, assemblaggio approssimativo, rumorosità e qualità di fascia medio-bassa. E’ un prodotto che solitamente installavo in appartamenti da affittare. VOTO 6,5

 

LAMBORGHINI: Vale lo stesso discorso per Ecoflam, anche Lamborghini produce caldaie e  i prodotti di climatizzazione residenziali sono di origine cinese... Affidabilità buona, assemblaggio approssimativo, rumorosità e qualità di fascia medio-bassa.  VOTO 6,5

 

 

FUJI, FUJITSU, GENERAL: Ho riunito questi 3 marchi perché di fatto il prodotto esce dalle stesse fabbriche con le stesse caratteristiche. Io installo General da quando ho iniziato a lavorare e ha dimostrato negli anni una affidabilità elevatissima, i costi dei ricambi sono molto contenuti e il servizio offerto è diventato nel tempo molto efficiente. La gamma residenziale è completa e dall’ottimo rapporto qualità prezzo, macchine silenziose e ben costruite.  La garanzia offerta è di 5 anni. Le differenze di prezzo tra i vari modelli sono abbastanza contenute ed è quindi consigliabile scegliere i modelli di maggior pregio. La serie LLC rappresenta la  base d'ingresso ma, vista la poca differenza di prezzo, io consiglio la serie LMCA che ha prestazioni migliori e componentistica di maggior livello qualitativo. Per chi vuole prodotti di alta qualità può scegliere i modelli LUCA o LTCA.

VOTO 8,5 / 9,0

P.S.: Buderus vende i prodotti Fujitsu rimarchiandoli.

 

HITACHI: Buoni prodotti, privilegiano la robustezza e l’affidabilità mettendo in secondo piano la mera ricerca estetica o l’aggiunta di funzioni inutili, la rumorosità e ottima ma Daikin fa ancora meglio. Il prezzo è in linea con i prodotti di fascia alta ma comunque costa generalmente meno di un Daikin. L’affidabilità è elevatissima e infatti non ho idea di quanto costino i ricambi perché in 8 anni di rapporti commerciali e decine di installazioni non ho mai riscontrato alcun guasto, questa è una fortuna perchè la ditta è esageratamente burocratizzata e quindi non è semplice comunicare con chi di dovere. VOTO 7,5

 

HOKKAIDO: Prodotto cinese con marchio creato ad hoc per il mercato italiano, affidabilità buona, assemblaggio approssimativo, qualità di fascia medio-bassa. Come per Ecoflam anche qui direi che il costruttore è Midea. Ideale per appartamenti da affittare, la gamma non è molto ampia ma sufficiente per la maggior parte dei casi. VOTO 6,5

 

MITSUBISHI ELECTRIC: Prodotti paragonabili ad HITACHI per caratteristiche e fascia di prezzo e anche per tipologia di azienda. Gamma molto completa e prodotti di qualità la piazzano nella fascia di mercato medio-alta. Nella gamma attuale sono presnti prodotti di buona qualità a prezzo competitivo come la serie HJ, poi il salto di prezzo diventa importante già a partire dalla serie SF. Tutti i prodotti hanno una elevata affidabilità.  VOTO 8,5

Ps: da non confondere con Mitsubishi Daya Heavy Industries perché non c'entra niente.

 

 

OLIMPIA SPLENDID: Ditta italiana con fabbriche anche in cina, famosa per i prodotti monoblocco di buona qualità. La gamma split residenziale si posiziona su un livello di qualità medio ma il prezzo è generalmente più elevato della concorrenza. VOTO 6

 

RIELLO: Ennesimo costruttore di caldaie buttatosi nel mondo della climatizzazione per completare il proprio catalogo, come molti altri i suoi climatizzatori sono prodotti rimarchiati ma la provenienza è suddivisa per fasce. I prodotti da prezzo sono ovviamente cinesi, i TOP di gamma dovrebbero essere tutti di provenienza HITACHI. VOTO nd

 

SANYO: Ottimi prodotti ed elevata affidabilità, apprezzo molto i multisplit perché hanno ottime performance nell’uso invernale. Il prezzo è in linea con la qualità offerta. E' stata recentemente acquistata da PANASONIC e quindi le 2 gamme si sono fuse e i prodotti Sanyo si trovano ora rimarchiati Panasonic. VOTO 8

 

PANASONIC, TOSHIBA, SHARP: Li conosco solo di fama e li reputo ottimi prodotti di fascia medio-alta, da quest'anno ho allacciato rapporti con Panasonic e quindi appena ne avrò approffondito la conoscenza dei loro prodotti scriverò a riguardo. Nel 2013 anche Panasonic ha ampliato la propria gamma di monosplit a parete con una nuova gamma dal prezzo competitivo, le unità esterne però sono pittusto ingombranti e nell'uso in riscaldamento soffrono di eccessive vibrazioni che fortunamente spariscono usando il sistema in condizionamento. Nel 2015 la SHARP ha ampliato la propria gamma proponendo alcune macchine a prezzo molto competitivo, affidabilità sempre a ottimi livelli ma per il momento la garanzia rimane limitata ai 2 anni previsti per legge. Anche nei mini VRV SHARP vuole aggredire il mercato con prodotti a prezzi molto vantaggiosi. VOTO 7 - 8

 

LG, SAMSUNG: Ci ho avuto a che fare troppo poco per farmi una idea completa, sono due colossi dell’elettronica mondiale ma nei condizionatori non sono ancora al TOP e si collocano nella fascia media di mercato. Come caratteristica comune i prodotti Coreani offrono estetiche ricercate, funzioni avanzate ma qualità dei componenti utilizzati inferiori alle apparenze e l'affidabilità ne può risentire.

 

VAILLANT: Non lo installo ma ne ho visti un po facendo assistenza.Il nome è importante ma, come tanti costruttori di caldaie, i loro climatizzatori sono importati dalla Cina e rimarchiati. La qualità è bassa e sono molto rumorosi. VOTO 5

 

DE LONGHI, ELECTRA, HAIER, MCQUAY: Non li installo più da diversi anni perché non mi sono piaciuti come prodotti, la qualità era inadeguata al prezzo e troppo spesso anche affidabilità inesistente. McQuay ora è di proprietà Daikin e quindi potrebbe esserci la possibilità che migliorino i propri prodotti nel residenziale.

 

By Luca Angioi.

Condividi post

Repost 0
Published by newsystem-online - in CONDIZIONATORI
scrivi un commento

commenti

antonella 04/09/2017 09:23

salve
devo condizionare la casa del mare e non ho intenzione di spendere tanto. Ho l'opportunità di acquistare un condizionatore della sekom ma sul web non trovo informazioni a riguardo. La domanda è: sono macchine affidabili?

Maurizio 03/30/2017 15:56

Buongiorno,
mi è venuto sottomano un prodotto Hitachi. E' un multisplit 53QH5, però c'è solo uno split disponibile. Il manuale sembra richiedere l'installazione di almeno due split. Utilizzandone uno solo si può guastare? Si può eventualmente acquistare uno split più recente?

Antonio 03/29/2017 13:41

Ho letto tante cose sul web tra i forum di condizionamento, tra demshop e altri siti di arredamento, ho capito tutto e il contrario di tutto..Ora vorrei sapere da te: vale la pena spendere meno per un Samsung o puntare su un Panasonic? Nella disputa tra Giappone e Korea (Panasonic Vs Samsung) ci sono un bel po' di euro di differenza, anche se le opinioni sembrano discordanti.

fabrizio 03/23/2017 20:48

Buongiorno a tutti,
il miglior climatizzatore è quello che non si guasta e che consuma poco. Magari è quello che ha il centro assistenza sotto casa.
Oggi un climatizzatore su 3 lo produce la Gree, che poi lo rivende a innumerevoli aziende.
Sta di fatto che in cina sia la gree che la midea realizzano diversi prodotti con diversa qualità per diversi distributori.
Per capirci, come nelle auto esiste la berlina, la sportiva e l'utilitaria, anche nei condizionatori ci sono diversi prodotti. Se compro un climatizzatore da 300 euro non pago pubblicità ma sicuramente non vale quanto quello da 1200 euro. La ferrari è del gruppo fiat ma non è una punto.
Se poi consideriamo che haier, midea e gree sono aziende che 20 anni fa non esistevano e ora sono su forbes tra le aziende piu grandi al mondo... significa che il mercato è molto veloce e gli attori cambiano.

Sono poche le aziende che dopo 100 anni sono ancora sulla cresta dell'onda

PM 02/18/2017 19:47

Stavo per acquistare uno Sharp XC12SSR ma mi sono accorto giusto in tempo che in realtà è un Gree Lomo rimarchiato (GWH12QC-K3DNB6G), ovviamente lo Sharp costa sensibilmente di più...
Scartato quindi lo Sharp, dato che molti produttori non sembrano avere un buon rapporto qualità/prezzo in questa fascia di mercato (o magari ti vendono direttamente cineserìe rimarchiate), il mio dubbio è se rimanere su marchi noti (Toshiba serie Mirai o Fujitsu serie LLCC) o prendere direttamente uno di questi prodotti cinesi (Gree Lomo) spendendo anche meno.
Cosa mi dice dei tre prodotti presi da me in considerazione? Lei cosa consiglia per un 12000 BTU sui 500 Euro?

Presentazione

  • : Blog di New System S.r.l.
  • Blog di New System S.r.l.
  • : Consigli per non prendere fregature, risparmio energetico, scelte etiche, uso intelligente delle risorse energetiche, riduzione degli sprechi, novità.
  • Contatti

Profilo

  • newsystem-online
  • Nato nel 1974, ho sempre vissuto a Bibione. Da oltre 20 anni lavoro nell'azienda di famiglia che si è evoluta nel tempo diventando un punto di riferimento per chi vuole impianti di qualità e soluzioni tecnologiche di alto livello. Hobby? Sci, Foto. Ho scritto un articolo per ProntoPro su come negli ultimi anni l'efficienza energetica sia nettamente migliorata grazie alla nuova tecnologia:  https://www.prontopro.it/blog/come-la-tecnologia-ha-migliorato-il-risparmio-energetico/
  • Nato nel 1974, ho sempre vissuto a Bibione. Da oltre 20 anni lavoro nell'azienda di famiglia che si è evoluta nel tempo diventando un punto di riferimento per chi vuole impianti di qualità e soluzioni tecnologiche di alto livello. Hobby? Sci, Foto. Ho scritto un articolo per ProntoPro su come negli ultimi anni l'efficienza energetica sia nettamente migliorata grazie alla nuova tecnologia: https://www.prontopro.it/blog/come-la-tecnologia-ha-migliorato-il-risparmio-energetico/

Cerca