Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
16 dicembre 2011 5 16 /12 /dicembre /2011 17:49

2) UNA POMPA DI CALORE GEOTERMICA…

a) Può sostituire completamente una caldaia.

b) Si può installare solo in alcune zone geografiche.

c) Fa caldo ma non produce acqua calda sanitaria.

 

Da questo articolo ho deciso di darVi la risposta senza farVi attendere e quindi, una breve spiegazione sulla tecnologia delle Pompe di Calore (PDC) Geotermiche e poi saprete già se avete indovinato. La "Pompa di Calore" non è altro che una macchina con un circuito frigorifero a circuito chiuso, il funzionamento è uguale da decenni ed è paragonabile ad un frigorifero, quindi da una parte ci sarà una batteria dove circola il liquido che espandendosi assorbe calore ( in questo caso nel lato del pozzo) e dall'altra parte ci sarà una batteria dove viene dessuriscaldato il gas caldo.  La pompa di calore, oltre a riscaldare la casa può anche raffrescarla nel peiodo estivo (impianto permettendo).

 

L'uso della geotermia è l'ideale per questa tipologia di macchine soprattutto al nord d'italia perchè permette di avere dei rendimenti stagionali elevati e costanti. Una macchina si definisce geotermica quando utilizza il calore del terreno, esistono macchine con funzionamento ad acqua di falda e altre a circuito chiuso, queste ultime si dividono in base al tipo di sonda: orizzontale, verticale, ecc. Ogni tipologia presenta vantaggi o svantaggi da valutare di volta in volta.

 

Una normale PDC ad aria invece risente sia della temperatura esterna che della elevata umidità (nebbia). Tutti i produttori indicano il C.O.P. delle loro macchine, questo valore indica il Coefficiente di Rendimento, quindi una macchina con C.O.P. 4 consumerà 1 kWh di corrente elettrica e ne produrrà 4. 

 

Bisogna però prestare molta attenzione perchè il valore indicato dipende principalemte da 2 fattori: a) temperatura dell'aria esterna, o dell'acqua. b) temperatura di mandata all'impianto di riscaldamento. Normalmente per pompe di calore ad aria si utilizza come riferimento per i test una t° esterna di 7°c ed una t° di mandata di 35°, quindi se noi alziamo la t° di mandata perchè abbiamo l'impianto di riscaldamento a radiatori invece che radiante perdiamo subito una fetta del rendimento dichiarato. Aggiungiamo poi che la t° media di funzionamento nel periodo invernale è spesso sotto i 7°c e il nostro rendimento si abbassa ancora di più. Il rendimento medio stagionale di una buona PDC dovrebbe arrivare almeno a 3, se il rendimento è più basso probabilmente una buona caldaia a metano potrebbe essere la scelta migliore. 

 

Parlando di PDC geotermiche, abbiamo il vantaggio che il rendimento dichiarato è molto più vicino alla realtà perchè le condizioni di funzionamento sono sempre ottimali e stabili. In termini economici bisogna però valutare l'investimento iniziale e la sapesa di gestione dell'impianto, le variabili sono talmente tante che è sempre consigliabile affidarsi ad un esperto. In linea di massima, almeno che non abbiate un impianto Fotovoltaico sovradimensionato, se avete un impianto radiante e con l'attuale caldaia i vostri consumi sono superiori a 2000/3000 euro anno, la pompa di calore geotermica è sicuramente un buon investimento. ricordate inoltre che queste macchine possono fare anche acqua calda sanitaria rendendo superflua la caldaia, inoltre se il vostro impianto lo permette potete anche raffrescare casa.

 

Avete l'impianto a radiatori? in questo caso bisogna stare molto più attenti perchè se abbiamo bisogno di T° di mandata molto alta il C.O.P. dichiarato dal costruttore diminuirà sicuramente anche del 40-60%. Sempre più spesso i clienti mi chiedono un preventivo per una PDC pensando che sia la soluzione ai loro problemi, per prassi insieme al preventivo gli faccio un piano di ammortamento considerando costi iniziali e risparmio sui consumi e purtroppo, la maggior parte delle volte la PDC non sono la soluzione ideale per sostituire una caldaia.

 

Quindi, rispondendo alla domanda :

2)  UNA POMPA DI CALORE GEOTERMICA…

la  soluzione è:

a)  Può sostituire completamente una caldaia.

 

Ricordate però di chiedere insieme al preventivo una simulazione economica dei costi e benefici.

 

Grazie a tutti.

Luca Angioi

NEW SYSTEM srl

www.newsystem-online.it

Condividi post

Repost 0
Published by newsystem-online - in GEOTERMIA
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di New System S.r.l.
  • Blog di New System S.r.l.
  • : Consigli per non prendere fregature, risparmio energetico, scelte etiche, uso intelligente delle risorse energetiche, riduzione degli sprechi, novità.
  • Contatti

Profilo

  • newsystem-online
  • Nato nel 1974, ho sempre vissuto a Bibione. Da oltre 20 anni lavoro nell'azienda di famiglia che si è evoluta nel tempo diventando un punto di riferimento per chi vuole impianti di qualità e soluzioni tecnologiche di alto livello. Hobby? Sci, Foto. Ho scritto un articolo per ProntoPro su come negli ultimi anni l'efficienza energetica sia nettamente migliorata grazie alla nuova tecnologia:  https://www.prontopro.it/blog/come-la-tecnologia-ha-migliorato-il-risparmio-energetico/
  • Nato nel 1974, ho sempre vissuto a Bibione. Da oltre 20 anni lavoro nell'azienda di famiglia che si è evoluta nel tempo diventando un punto di riferimento per chi vuole impianti di qualità e soluzioni tecnologiche di alto livello. Hobby? Sci, Foto. Ho scritto un articolo per ProntoPro su come negli ultimi anni l'efficienza energetica sia nettamente migliorata grazie alla nuova tecnologia: https://www.prontopro.it/blog/come-la-tecnologia-ha-migliorato-il-risparmio-energetico/

Cerca