Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
25 gennaio 2012 3 25 /01 /gennaio /2012 13:28

Fotovoltaico : La garanzia dei moduli .

Le garanzie nel mondo del Fotovoltaico sono molto importanti, danno un indice di qualità del prodotto e tutelano l’acquirente che paga un impianto nella speranza che duri 20 anni senza dare problemi. Ad oggi la maggior parte dei moduli fotovoltaici offrono :

-          A)   5 anni di Garanzia sul prodotto.

-          B) 10 anni di Garanzia limitata sul 90% di potenza  resa nominale.

-          C) 25 anni di Garanzia limitata sul 80% della potenza resa nominale.

 

Cosa vuol dire?

 

A)     Indica la garanzia sui difetti di fabbrica, ATTENZIONE! Per gli impianti che entreranno in funzione dopo il 29 Marzo 2012 , sarà obbligatorio che i moduli abbiano una garanzia di 10 anni. Ci sono già prodotti che offrono garanzie anche di 12 anni ed è quindi preferibile orientarsi su questi modelli. La garanzia ovviamente non copre danni causati da eventi naturali, per questi inconvenienti è quindi consigliabile stipulare una assicurazione a riguardo. Il vostro installatore sicuramente vi può fare almeno una proposta che poi potrete confrontare con quanto vi propone la vostra assicurazione di fiducia. Indicativamente per un impianto da 3 kWp i costi annuali di assicurazione sono di 70,00 euro.

 

B)      Questa garanzia copre solo il calo di resa del modulo, significa che il prodotto che avete acquistato nei primi 10 anni deve garantire una resa nominale almeno del 90% rispetto a quanto indicato dal produttore. Come accorgersi di questo problema? L’unico modo per avere informazioni sul rendimento è quello di dotare il proprio impianto di un sistema di monitoraggio, ci sono ormai apparecchi dal costo inferiore ai 200 euro che potete anche installarvi da soli.

 

Nel caso vi venga il dubbio che il vostro impianto renda poco, dovete contattare il vostro installatore che farà le dovute verifiche e vi consiglierà su cosa è opportuno fare. Se dovesse riscontrare un importante decadimento delle prestazioni si potrà fare ricorso alla ditta costruttrice dei moduli, dubito però che sia una cosa semplice e bisognerà quindi valutare costi e vantaggi.

 

C)      Vale lo stesso ragionamento del punto B). I moduli nei 25 anni non devono avere subito un decadimento delle prestazioni superiore al 20%, se dovesse succedere sperate che la ditta costruttrice esista ancora e valutate la possibilità di fare ricorso.

Il decadimento delle prestazioni è fisiologico della tecnologia e dei materiali impiegati, le statistiche sono però rassicuranti e il decadimento dovrebbe essere molto limitato.

 

by Luca Angioi,  NEW SYSTEM srl Bibione VE

www.newsystem-online.it

Repost 0
Published by newsystem-online - in FOTOVOLTAICO
scrivi un commento
24 gennaio 2012 2 24 /01 /gennaio /2012 17:23

    Sistema radiante a secco in 25 mm

“FLOORTECH CORE 25”

 

 

Questo prodotto ormai non si potrebbe più considerare una Novità perché è in commercio da diversi anni, molti però non conoscendolo si ritrovano a mettersi in casa i soliti radiatori perché pensano non possa esistere un sistema di riscaldamento che occupa solo 2,5 cm di spessore. Nel mercato ci sono anche altri prodotti similari ma pochi garantiscono la stessa qualità dei materiali. Questo sistema ha un solo difetto, il costo installato si aggira sui 100,00 euro al mq, va però considerato che non bisogna rimuovere il vecchio pavimento e non serve fare una nuova caldana con i relativi costi e disagi.

    floortech-core-25.jpg

Come lo presenta la Floortech:

Il sistema CORE 25 è l’espressione della massima evoluzione per quanto riguarda i sistemi a basso spessore.

Il suo ingombro totale è pari a 2,5 cm. Non vi sono limiti ai suoi campi d’applicazione infatti vi può essere incollato qualsiasi tipo di rivestimento (moquette, parquet, ceramica, marmo, ecc.). Il sistema è composto da speciali pannelli costituiti da polistirene ad alta densità, strato di supporto in masonite e lamella in alluminio sagomata per il contenimento del tubo. Una volta incollato al fondo che può essere indifferentemente un pavimento esistente o un sottofondo molto compatto e liscio, il sistema CORE 25 dovrà essere ricoperto da un sottile strato di resina bicomponente che darà all’impianto la solidità e l’uniformità necessarie all’applicazione del rivestimento scelto. CORE 25 è un sistema molto leggero, può essere applicato a qualsiasi soletta senza appesantirla e consente una distribuzione uniforme dei pesi.

 

Vantaggi di un impianto radiante a pavimento CORE 25:

Bassa inerzia termica

Grazie alla scelta dei materiali utilizzati e alla massa ridotta, il sistema CORE 25 ha un’inerzia termica bassissima.

Velocità di posa

La conformazione in pannelli senza giunti maschio-femmina consente una posa semplice, rapida e con pochissimi sfridi. Le lamelle in alluminio già pre-incollate al pannello e la sagomatura per l’alloggiamento del tubo multistrato Floor Tech rendono estremamente veloce la collocazione dei circuiti.

 

Facilità di regolazione

In virtù della bassa inerzia termica CORE 25 risulta più semplice da regolare rispetto ai tradizionali impianti di riscaldamento a pavimento.

 

Spessore

Il pannello isolante ha uno spessore di 25 mm. Lo spessore minimo che si può ottenere con il sistema CORE 25 è di 35 mm (rivestimento incluso).

Repost 0
Published by newsystem-online - in PRODOTTI INNOVATIVI !!!
scrivi un commento
23 gennaio 2012 1 23 /01 /gennaio /2012 09:58

Quanti punti hai realizzato?punteggio-1--quiz.jpg

 

da 22 a 26.     Il tuo risparmio può arrivare fino al 20%

                      La Tua conoscenza del Risparmio Energetico è ottima e sei aggiornato sulla maggior parte delle Tecnologie moderne, se hai adottato la maggior parte delle soluzioni che conosci, i tuoi consumi sono già molto contenuti e probabilmente penserai che non si possono ridurre ulteriormente. Chiamandoci potrai scoprire inaspettate fonti di risparmio.

da 16 a 21.     Il tuo risparmio può arrivare a oltre il 40% 

                      La Tua conoscenza del Risparmio Energetico è sufficiente ma sei rimasto sicuramente indietro sulle Nuove Tecnologie. Gli impianti di casa tua possono essere facilmente migliorati per portarsi al passo con i tempi permettendo ottimi Risparmi Energetici. Chiamandoci potrai ricevere preziosi consigli.

Fino a 15.                   Il tuo risparmio può superare il 70% 

                      La Tua conoscenza del Risparmio Energetico è quasi inesistente, sicuramente non sai nemmeno quanto la Tua casa consuma in un anno. Sono diversi anni che non ti informi sulle nuove tecnologie e probabilmente ritieni che la soluzione per risparmiare sia far durare la tua caldaia di 30 anni almeno fino ai 40! Chiamaci con la massima urgenza e ti spiegheremo come smettere di  buttare in “fumo” i tuoi risparmi.  

 

By Luca Angioi

new-system-domo.jpg

Repost 0
22 gennaio 2012 7 22 /01 /gennaio /2012 14:18

DAIKIN NEXURA

Novità importante in casa DAIKIN, il modello NEXURA è uscito nel 2011 ed è una ottima soluzione per chi ha bisogno di riscaldare dei locali utilizzando i sistemi split a pompa di calore. La novità non è tanto nella forma estetica ma nella sostanza interna, questo apparecchio infatti è dotato di  un pannello frontale capace di riscaldarsi e quindi irradiare calore quasi come un normale termosifone per fornire ulteriore comfort in modalità riscaldamento. Ovviamente i difetti tipici delle pompe di calore ad aria rimangono: sbrinamenti frequenti in presenza di temperature basse e umidità nell’aria causano un riscaldamento non continuo nel tempo e rendimenti ben lontani da quanto scritto nei volantini. Tenete inoltre presente che in caso di guasti non ci sono particolari problemi nel trovare un centro assistenza in zona, il problema è solo il costo dei ricambi, un Daikin costa caro comprarlo ma ancora di più ripararlo, i ricambi costano almeno il doppio rispetto alla media dei prezzi della concorrenza. Comunque se proprio per vari motivi dovete usare una pompa di calore per scaldarvi , questa nuova proposta di Daikin può essere una scelta intelligente.

daikin-nexura.jpg

Come lo descrivono in Daikin: 

› Design moderno ed elegante.
› Ottima distribuzione dell’aria grazie alla funzione autoswing che evita stratificazioni dell’aria calda.
› Funzionalità silenziosa: fino a 19 dBA come livello di pressione sonora.
› Ideale per installazioni sotto finestra.
› Funzione risparmio energetico che riduce il consumo elettrico consentendo il contemporaneo utilizzo di altre apparecchiature.
› Modalità Night che consente un risparmio energetico notevole durante la notte.
› Modalità Powerfull per ottenere riscaldamento o raffrescamento rapido in ambiente.
› Filtro fotocatalitico composto di titanio e rivestito di apatite.
› Unità energeticamente efficienti: Classe energetica A per tutte le taglie.
› Modalità silenziosa per diminuire la rumorosità dell’unità esterna.

l riscaldamento si fa ancora più confortevole.


Nexura offre superiore comfort nel riscaldamento degli ambienti grazie alla combinazione dell’immediatezza dei sistemi ad aria con il piacere del calore radiante. Attivando la modalità di funzionamento radiante il pannello frontale in alluminio del Nexura offre la possibilità di riscaldare gli ambienti proprio come un radiatore convenzionale. Il risultato? Una confortevole sensazione di calore nell’aria. Combinato con livelli bassi di emissione sonora e ridotte portate d’aria, il risultato è un riscaldamento ancor più confortevole. La
nuova unità combina i vantaggi di un sistema in pompa di calore con quelli di un terminale radiante.

 

Ciao a tutti.

by  Luca Angioi

NEW SYSTEM srl Bibione VE

www.newsystem-online.it

Repost 0
Published by newsystem-online - in PRODOTTI INNOVATIVI !!!
scrivi un commento
21 gennaio 2012 6 21 /01 /gennaio /2012 18:38

Pareri personali su riviste del settore,

oggi vi parlo di "AmbienteEnergia".

 

Pubblicazione nuova del gruppo Leditore, bimestrale che tratta argomenti di Energia e Ambiente a 360°, quindi non solo fotovoltaico o geotermia o solare termico.

Ho comprato il n°1 di Dicembre 2011 / Gennaio 2012 a 3,90 € e finita la lettura sono rimasto soddisfatto dell’acquisto.

Tra gli articoli, oltre alle immancabili pagine dedicate al fotovoltaico ed eolico, ho trovato interessante lo spazio dedicato alla ricerca petrolifera nei poli terrestri a ennesima dimostrazione che i potenti pur di guadagnare se ne fregano del nostro pianeta. Sfogliando ancora sono arrivato alle pagine dedicate alla mobilità sostenibile dedicata alle auto ibride e bici elettriche.

L’articolo che però ho trovato più bello è stato quello sulla TAV dove sono stati messi in evidenza i lati negativi di questa mega opera tanto decantata dai politici quanto odiata dagli ambientalisti. Continuando ho trovato spiegazioni e fregature sui prodotti certificati DOP, IGP, STG.

Altre pagine parlavano dello sfruttamento che i Cinesi stanno esercitando ai danni dell’Africa. E poi acqua di rubinetto, legna e molto altro.

Insomma, non voglio fare un articolo pubblicitario e cerco sempre di essere sincero e concreto, mi è piaciuta molto l’impostazione editoriale che non tende a mettere in luce solo i pregi di prodotti, tecnologie e opere pubbliche ma soprattutto mette in evidenza i lati negativi spesso trascurati dai media.

Quindi i miei personali complimenti e consiglio questa rivista a chiunque voglia essere informato sull’ambiente e sull’energia in modo serio, imparziale e comprensibile.

Ciao.

Luca Angioi, NEW SYSTEM srl Bibione  VE

www.newsystem-online.it

Repost 0
Published by newsystem-online - in EDICOLA
scrivi un commento
20 gennaio 2012 5 20 /01 /gennaio /2012 08:50

1)      UNA CALDAIA A CONDENSAZIONE…

a)       Quando è accesa fa condensare l’acqua del rubinetto.

b)       Il suo mantello è talmente freddo da fare condensa.

c)       I fumi vengono raffreddati fino a condensare.

 

2)      UNA POMPA DI CALORE GEOTERMICA…

a)       Può sostituire completamente una caldaia.

b)       Si può installare solo in alcune zone geografiche.

c)       Fa caldo ma non produce acqua calda sanitaria.

 

3)      I PANNELLI SOLARI TERMICI CON BOLLITORE SUL TETTO…

a)       Hanno un buon rendimento solo nelle giornate calde.

b)       Funzionano bene anche in inverno.

c)       Sono la soluzione migliore e più economica per scaldare l’acqua.

 

4)      LE SPESE PER IL RISPARMIO ENERGETICO…

a)       Sono spesso inutili.

b)       Sono sempre utili.

c)       Sono sempre utili e si può detrarre fino al 55% della spesa.

 

5)      CON UN IMPIANTO RADIANTE SI PUO’….

a)       Solo riscaldare.

b)       Riscaldare e raffrescare.

c)       Solo raffrescare.

 

6)      NEI RADIATORI, INSTALLANDO DELLE TESTE TERMOSTATICHE…

a)       Controllo la T° della stanza.

b)       Controllo la T° della stanza e risparmio fino al 10%.

c)       Leggo la T° del radiatore.

 

7)      UNA POMPA DI CIRCOLAZIONE INVERTER…

a)       Modula la potenza automaticamente.

b)       Inverte il senso di circolazione tra estate ed inverno.

c)       Quando cambia la fase inverte la pressione.

 

 

8)      UN ADDOLCITORE….

a)       Zucchera l’acqua da bere.

b)       Toglie la maggior parte del calcare dall’acqua.

c)       Rende l’acqua potabile.

9)      UNA STUFA A PELLETS PUO’ SCALDARE I RADIATORI…

a)       Solo se l’aria calda arriva in quella stanza.

b)       Si, se la stufa è stata progettata per scaldarli.

c)       No, perché ci vorrebbe una stufa per ogni radiatore.

 

10)   UNA CALDAIA A CONDENSAZIONE…

a)       In realtà non condensa mai.

b)       Condensa sempre.

c)       Condensa se la T° di ritorno  non è eccessivamente alta.

 

11)   I PANNELLI SOLARI TERMICI SOTTOVUOTO…

a)       Funzionano solo nello spazio.

b)       Non esistono.

c)       Possono scaldare l’acqua anche in pieno inverno.

 

12)   UN RADIATORE CROMATO…

a)       Scalda quanto un radiatore verniciato.

b)       Scalda di più di uno bianco.

c)       Scalda molto meno di uno bianco.

 

13)   LA SIGLA V.M.C. SIGNIFICA…

a)       Ventilazione Meccanica Controllata.

b)       Vaso Ming Cinese.

c)       Variazione Mediana Calorica.

 

     Controlla nella pagina d"RISPOSTE" quanto ne sai di Risparmio Energetico.

             by Luca Angioi         NEW SYSTEM srl      BIBIONE -VE-

Repost 0
20 gennaio 2012 5 20 /01 /gennaio /2012 08:36

13) LA SIGLA V.M.C. SIGNIFICA ….

a) Ventilazione Meccanica Controllata.

b) Vaso Ming Cinese.

c) Variazione Mediana Calorica.

 

Eccoci all’ultima domanda del “primo quiz sul risparmio energetico” che potete trovare anche in versione integrale per mettervi alla prova e anche per divertirvi mettendo alla prova i vostri amici. Le case moderne sono costruite in modo sempre più ermetico. I serramenti hanno capacità di tenuta termica, e soprattutto all’aria, impensabile solo pochi anni fa.

 

I muri hanno strati di isolamento sempre maggiori e i materiali isolanti spesso non sono traspiranti: polistirolo, polistirene, poliuretano e altri vari prodotti sintetici. Negli ultimi anni la casa è diventata quindi una costruzione sigillata ma, per garantire il dovuto comfort interno ed evitare la formazione di muffe e/o condense è d’obbligo fare ricorso ai sistemi di Ventilazione Meccanica Controllata (V.M.C.). Questi sistemi garantiscono il corretto ricambio aria, si dividono tra semplici sistemi di estrazione/immissione aria oppure sistemi con recupero di calore. I più interessanti sono appunto questi ultimi perché permettono di ridurre gli sprechi e quindi i costi di riscaldamento e climatizzazione, i modelli più evoluti garantiscono efficienze anche di oltre il 90%.

 

I modelli più diffusi sono dotati di un pacco lamellare a flussi incrociati (Zehnder, Aldes, Rossato Group...) , poi ci sono i modelli con recuperatore rotante entalpico (Hoval) e infine esistono modelli attivi con circuito frigorifero (Clivet). Per esperienza non sono un fan dei sistemi attivi in quanto presentano più svantaggi che vantaggi, il sistema più completo ed efficiente è sicuramente quello entalpico perché garantisce anche un discreto controllo sul livello di umidità dell’aria.

 

Per una abitazione di 100 m2 il costo della sola macchina parte dai 1500 euro iva compresa, poi vanno aggiunti tutti i costi di manodopera e canalizzazione per cui il costo totale è molto variabile ma si può indicare in circa 4000 euro. Sistemi del genere sono irrinuciabili in una casa di nuova costruzione ma io lo consiglio anche in case da ristrutturare, la qualità di vita con questi sistemi si alza notevolmente di livello: spariscono gli odori in cucina e nei bagni, nelle camere non ci saranno più tracce di aria viziata e il riposo sarà più salutare e rilassante. Da poco la Nicoll ha messo in vendita un mini sistema di VMC con recuperatore di calore a flussi incrociati indicato per una singola stanza, costa meno di 300,00 euro e per installarlo basta fare una singola carotata nella parete e allacciarlo alla corrente elettrica.

 

13) LA SIGLA V.M.C. SIGNIFICA…

a) Ventilazione Meccanica Controllata.

Ciao.

Luca Angioi,  NEW SYSTEM srl Bibione VE

www.newsystem-online.it

Repost 0
Published by newsystem-online - in RISPARMIO ENERGETICO
scrivi un commento
17 gennaio 2012 2 17 /01 /gennaio /2012 17:39

Calcola il tuo risparmio!


Metti alla prova il tuo impianto, scopri che abbattere la bolletta e ottenere ambienti più confortevoli si può. Con il check-up energetico basta sapere i principali "dati anagrafici" dell'impianto e dell'edificio e, in pochi click, si ottiene lo stato di salute dell'impianto.

Rispondi a qualche semplice domanda e scopri come ottimizzare il tuo impianto, quanto poi risparmiare in bolletta e qual è l'intervento più adatto a te. Vi propongo 2 link dove potete divertirvi a capire quanto potete risparmiare, il programma che trovate sul sito Domotecnica è abbastanza articolato e molto attendibile, vi bastano meno di 5 minuti per completare le risposte indicando come è strutturata la vostra casa e come è composto il vostro impianto di riscaldamento.

 

http://www.domotecnica.it/ita/risparmio_calcola-risparmio.php

5 minuti vi sembrano troppi? Provate il link sotto indicato, meno di 1 minuto per avere una idea (molto generica) di quale può essere il Vostro risparmio con i dovuti interventi.

http://affiliati.domotecnica.it/calcola-risparmio_ita.php/affiliato=NEW%20SYSTEM/id_utente=6

Ciao.

 

Luca Angioi, NEW SYSTEM srl Bibione  VE

 

www.newsystem-online.it

Repost 0
Published by newsystem-online - in RISPARMIO ENERGETICO
scrivi un commento
17 gennaio 2012 2 17 /01 /gennaio /2012 11:31

Pisa, dal 17 al 19 febbraio,

ENERGIA 2012

 

L’Associazione Attuttambiente, in collaborazione con Aceer, Associazione Certificatori Energetici Energy Managers Regionali, presenta la nuova edizione di Fiera Energia 2012 che si svolgerà dal 17 al 19 febbraio a Pisa, presso la Stazione Leopolda.
La Fiera-convegno è aperta al pubblico e si rivolge anche agli Enti, alle Istituzioni e alle aziende che operano nel settore dell’energia rinnovabile e dell’edilizia sostenibile, ad ingegneri, architetti, tecnici e progettisti, ai quali si propone di offrire idee e soluzioni innovative, informazioni aggiornate e su efficienza energetica ed energie alternative.
L’evento dedica particolare attenzione al grande pubblico, a tutte le fasce d’età, a cui vuole offrire una panoramica esauriente sulle nuove tecnologie, le fonti rinnovabili, la bioedilizia e il risparmio energetico, per migliorare le conoscenze del settore e offrire uno spazio di comunicazione agli addetti ai lavori e agli utenti.
Intorno alla fiera si sviluppano inoltre diverse iniziative collaterali dedicate alla sensibilizzazione delle tematiche green: il primo match di improvvisazione italiano dedicato all’energia, la II edizione di Cinenergia, kermesse cinematografica dedicata ad i giovani che si vogliono mettere alla prova sulle tematiche del vivere sostenibile, la prima edizione di e-COMICS, esposizione di fumetti dedicati al tema del rinnovabile.
Inoltre altri eventi dedicati al grande pubblico: i percorsi didattici per le scuole, l’area editoria green dedicata alle case editrici che propongono nel proprio catalogo libri dedicati alle tematiche
delle rinnovabili e del Green Living, la Giornata della Filiera Corta dedicata alle aziende che producono ed utilizzano energia rinnovabile all’interno della propria attività. http://www.energia2012.it/

tratto da www.domotecnica.it
Repost 0
Published by newsystem-online - in FIERE ed EVENTI
scrivi un commento
16 gennaio 2012 1 16 /01 /gennaio /2012 09:46

12 Gennaio 2012

Pesaro, dal 10 al 12 febbraio, FUTURA ENERGY

 

Futura Energy è una fiera che si svolge a Pesaro dal 2 al 12 febbraio e ha l’obiettivo di promuove attivamente lo sviluppo dell’energia solare e dell’energia rinnovabile attraverso l’esposizione di tecnologie e sistemi innovativi.
Punta a differenziarsi dalle altre fiere del settore facilitando l’incontro fra tutti gli attori della filiera delle rinnovabili che rientrano nell’ambito della sostenibilità ambientale. Dal 10 al 12 febbraio 2012 Futura Energy, presso la fiera di Pesaro, intende fornire una vetrina sulle energie rinnovabili e la green economy, ponendo particolare attenzione all’ambiente e dedicando spazi e tempi alla diffusione e alla condivisione di valori e buone pratiche della sostenibilità.


La fiera offre anche un calendario di convegni che coinvolgono esperti del settore su temi come “La rivoluzione energetica del XXI secolo: tecnologie a confronto”, “Edificio, teatro delle sfide energetiche”, “I nuovi mercati delle rinnovabili: Est Europa e Mediterraneo”.


I settori di cui si interessa FuturaEnergy presentando le tecnologie sono:
- fotovoltaico e solare termico
- biomasse, biogas, biocombustibili
- energia idroelettrica, eolica e geotermica
- cogenerazione e trigenerazione
- idrogeno e celle combustibili
- carburanti, veicoli alternativi mobilità sostenibile
- gestione servizi finanziari, progettuali e di consulenza
- servizi informatici
- certificazioni
- editoria di settore
- attività di enti e associazioni

 

tratto da www.domotecnica.it

 

Repost 0
Published by newsystem-online - in FIERE ed EVENTI
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di New System S.r.l.
  • Blog di New System S.r.l.
  • : Consigli per non prendere fregature, risparmio energetico, scelte etiche, uso intelligente delle risorse energetiche, riduzione degli sprechi, novità.
  • Contatti

Profilo

  • newsystem-online
  • Nato nel 1974, ho sempre vissuto a Bibione. Da oltre 20 anni lavoro nell'azienda di famiglia che si è evoluta nel tempo diventando un punto di riferimento per chi vuole impianti di qualità e soluzioni tecnologiche di alto livello. Hobby? Sci, Foto. Ho scritto un articolo per ProntoPro su come negli ultimi anni l'efficienza energetica sia nettamente migliorata grazie alla nuova tecnologia:  https://www.prontopro.it/blog/come-la-tecnologia-ha-migliorato-il-risparmio-energetico/
  • Nato nel 1974, ho sempre vissuto a Bibione. Da oltre 20 anni lavoro nell'azienda di famiglia che si è evoluta nel tempo diventando un punto di riferimento per chi vuole impianti di qualità e soluzioni tecnologiche di alto livello. Hobby? Sci, Foto. Ho scritto un articolo per ProntoPro su come negli ultimi anni l'efficienza energetica sia nettamente migliorata grazie alla nuova tecnologia: https://www.prontopro.it/blog/come-la-tecnologia-ha-migliorato-il-risparmio-energetico/

Cerca