Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
19 marzo 2015 4 19 /03 /marzo /2015 11:41

UNITA’ RECUPERO CALORE PICO 50 T-PLUS

Il PICO 50 T-PLUS è una innovativa unità monoblocco per areare un singolo locale recuperando fino al 90% dell’energia che verrebbe dispersa con un normale ventilatore. Ideale per evitare la formazione di muffe nei muri e il ristagno di aria viziata in piccoli locali quali bagni, camere da letto, mansarde, cantine, lavanderie, ecc.

 

Questo recuperatore è il modello ad inversione di flusso più compatto sul mercato e completo di una logica elettronica evoluta per ottimizzarne il rendimento. Ci sono in commercio diversi prodotti con nomi diversi ma tra loro identici, i modelli più economici spesso utilizzano un comando a filo a 3 velocità invece del comando IR. Io preferisco la versione più sofisticata perché permette di automatizzarne il funzionamento in base al livello di umidità in ambiente.

 

Come funziona?

All’interno c’è un unico ventilatore che cambia senso di rotazione, il ciclo inizia con l’aria estratta dal locale abitato che scalda un accumulatore in ceramica posto all’interno del condotto, finiti i 70 secondi di estrazione il ventilatore si ferma e cambia senso di rotazione per altri 70 secondi durante i quali andrà a cedere il calore all’aria in entrata. Grazie a questo sistema il prodotto garantisce un recupero energetico del 90%.

 

Come si installa?

E’ molto facile da installare si adatta a muri da 25 a 47 cm praticando un solo foro dal diametro di 16/17 cm. E’ sufficiente poi collegare il filo di alimentazione e si comanda tramite un comodo telecomando a raggi infrarossi.

 

Quali funzioni posso gestire?

Il PICO 50 T- PLUS ha in dotazione un telecomando con il quale si possono regolare 3 velocità differenti, scegliere il livello di umidità per farlo funzionare solo in caso di necessità, bloccare il funzionamento in immissione continua o estrazione continua.

 

E’ silenzioso?

Il PICO 50 T –PLUS è talmente silenzioso che si può tranquillamente installare in camera da letto, alla seconda velocità la rumorosità è di soli 22 dbA e scende addirittura a 19 dbA alla minima velocità.

 

Quanto grande può essere la stanza da trattare?

Normalmente per ricambiare l’aria di un ambiente si calcolano i volumi di ricambio orario che vanno per le abitazioni private da 0,3 a 0,5 vol/h. Solitamente preferisco dimensionare il VMC per farlo lavorare alla minima velocità, in questo caso il PICO 50 T-PLUS tratta 14 mc/h e considerando un ricambio d’aria di 0,3 vol/h vorrebbe dire che può correttamente funzionare in stanze fino a 46 metricubi. Quando si installa un VMC in una camera da letto bisogna considerare anche il consumo di ossigeno degli occupanti, in questo caso servono tra i 15 e i 20 mc/h e quindi il PICO 50 T-PLUS va regolato alla seconda velocità per garantire un ricambio di 28 mc/h.

A presto farò una prova più approfondita per valutarne meglio le caratteristiche.

Questo e altri prodotti per il risparmio energetico ed il comfort domestico li puoi acquistare direttamente su www.newsystem-shop.it .

 

 

By Luca Angioi, NEW SYSTEM srl Bibione VE www.newsystem-online.it

 

 

Caratteristiche tecniche:

 

diametro: 150 mm

spessore muro: 250/470 mm

Portata d’aria: 14/28/54 mc/h

Assorbimento: 3,8/3,96/5,61 Watt

Recupero calore: 90% max

Pressione sonora ( 3 mt): 19/22/29 dB

 

Dotazione a corredo:

 

Comando IR

Nuovo VMC compatto monoblocco PICO 50 T-PLUS
Nuovo VMC compatto monoblocco PICO 50 T-PLUS
Repost 0
6 febbraio 2015 5 06 /02 /febbraio /2015 16:00

~~UNITA’ RECUPERO CALORE NICOLL Recupero+ (Plus)

La nuova unità di ricambio aria decentralizzata con recuperatore della Nicoll si chiama ora Recupero Plus, è sempre costruita dalla tedesca Marley e importata in italia dal gruppo Redi di cui Nicoll ora fa parte. Rispetto al precedente modello ha abbandonato il pacco di scambio a flussi incrociati e il doppio ventilatore per utilizzare la soluzione ormai diffusa del pacco di scambio ceramico con un singolo ventilatore che inverte il senso di rotazione ciclicamente. Il recupero di calore indicato dal costruttore è di oltre l’85%, ideale per evitare la formazione di muffe nei muri e il ristagno di aria viziata senza sprecare energia termica in piccoli locali quali bagni, camere da letto, mansarde, cantine, lavanderie, ecc.

La maggior parte dei prodotti simili (tipo il Tecnosystemi Pico 50 T-Plus) vengono prodotti in Cina e poi rimarchiati dagli importatori, il Recupero+ della Marley si differenzia rispetto agli altri prodotti principalmente perché utilizza un ponte radio per sincronizzare le coppie di unità facendo lavorare sempre le macchine in modo sincronizzato ma inverso. Il recuperatore della Marley inoltre utilizza un condotto leggermente più piccolo ma isolato termicamente da un guscio in polistirolo.

Rispetto al Pico 50T-Plus (e prodotti equivalenti di altre marche) perde la possibilità di funzionare in automatico secondo il livello di umidità rilevato in ambiente. Va però considerato che dato la modesta portata d’aria di questi apparecchi è consigliabile farli lavorare in continuo a velocità basse piuttosto che farli funzionare ad alti regimi per periodi più brevi. Alla minima velocità avremo una rumorosità talmente bassa da non essere avvertibile e il recupero di calore sarà massimo.

Per darvi la possibilità di un confronto con il Pico 50 T-Plus che ho già recensito la parte seguente rispetterà la stessa scaletta di domande e risposte.

Come funziona?

All’interno c’è un unico ventilatore che cambia senso di rotazione, il ciclo inizia con l’aria estratta dal locale abitato che scalda un accumulatore in ceramica posto all’interno del condotto, finiti i 70 secondi di estrazione il ventilatore si ferma e cambia senso di rotazione per altri 70 secondi durante i quali andrà a cedere il calore all’aria in entrata. Grazie a questo sistema il prodotto garantisce un recupero energetico superiore al 85% (dato dichiarato dal costruttore). Utilizzando due unità è possibile sincronizzarle in modo che lavorino sempre a flussi inversi, in questo modo la pressione in ambiente sarà mantenuta costante garantendo un migliore ricambio d’aria.

 

Come si installa?

E’ molto facile da installare si adatta a muri da 28 a 50 cm praticando un solo foro dal diametro di 18 cm, il foro dovrà avere una leggera pendenza co la parte esterna che sarà quindi più bassa di quella interna. E’ sufficiente poi collegare l’alimentazione elettrica e si comanda tramite un comodo telecomando ad onde radio che può essere utilizzato anche per due unità sincronizzate.

 

Quali funzioni posso gestire?

Il NICOLL (Marley) Recupero Plus ha in dotazione un telecomando radio con il quale si può accendere o spegnere la macchina, si possono regolare 3 velocità differenti e si può attivare la funzione “estate” per utilizzare la macchina in sola immissione di aria in ambiente evitando di recuperare il calore.

 

E’ silenzioso?

Il NICOLL(Marley) Recupero Plus è talmente silenzioso che si può tranquillamente installare in camera da letto, alla minima velocità la rumorosità dichiarata è di soli 22 dBA e vi assicuro che è difficile percepirne il rumore. Guardate anche il video che ho realizzato e capirete che al minimo è più silenzioso di quanto il dato indicato faccia credere.

 

Quanto grande può essere la stanza da trattare?

Normalmente per ricambiare l’aria di un ambiente si calcolano i volumi di ricambio orario che vanno per le abitazioni private da 0,3 a 0,5 vol/h. Solitamente preferisco dimensionare il VMC per farlo lavorare alla minima velocità, in questo caso il Recupero Plus tratta 15 mc/h e considerando un ricambio d’aria di 0,3 vol/h vorrebbe dire che può correttamente funzionare in stanze fino a 50 metri cubi. Quando si installa un VMC in una camera da letto bisogna considerare anche il consumo di ossigeno degli occupanti, in questo caso servono tra i 15 e i 20 mc/h e quindi il Recupero Plus, nel caso di una camera matrimoniale, va regolato alla seconda velocità per garantire un ricambio di 25 mc/h che è un ottimo compromesso tra rumore e risultato.

Prossimamente farò un confronto diretto tra il Recupero Plus della Marley e il Pico 50 T-Plus della Tecnosystemi.

 

Caratteristiche tecniche:

diametro: 180 mm

spessore muro: 280/500 mm

Portata d’aria: 15/25/40 mc/h

Assorbimento: 3,5/5,0/8,0 Watt

Recupero calore: 85% max

Pressione sonora : 22/29/35 dB

Dotazione a corredo: Radiocomando, istruzioni, dima di montaggio, viti di fissaggio.

 

Questo e altri prodotti per il risparmio energetico ed il comfort domestico li puoi acquistare direttamente su www.newsystem-shop.it .

By Luca Angioi, NEW SYSTEM srl Bibione VE www.newsystem-online.it

 

Repost 0
2 ottobre 2014 4 02 /10 /ottobre /2014 09:43

I sistemi VMC (ventilazione meccanica controllata) sono sempre più richiesti per l'installazione su edifici nuovi ma spesso diventano necessari anche nelle ristrutturazioni. Chi ristuttura casa eseguendo opere di riqualificazione energetica come la posa di cappotti o la sostituzione degli infissi a volte si ritrova a lottare con problemi che prima non conosceva: muffa negli angoli delle pareti. Questo problema è spesso concentrato nelle camere da letto perché è in queste stanze che passiamo più ore.

 

Ogni persona respirando consuma ossigeno e emette anidride carbonica e umidità eando la situazione ideale per la crescita di muffe e batteri. I nuovi serramenti rendono la casa più ermetica e il cappotto può lasciare dei ponti termici dove inizieranno a svilupparsi le muffe. Per risolvere questo problema bisogna ridurre l'umidità presente nell'aria e uno dei sistemi migliori è un impianto di Ventilazione Meccanica . Ricambiando l'aria della stanza, oltre a controllare l'umidità, ne miglioreremo anche la qualità evitando che il livello di anidride carbonica salga oltre misura.

 

Ma se ho già ristrutturato come faccio adesso a mettere questo impianto?

 

Ovviamente nel nuovo, o durante una ristrutturazione completa, il problema è facilmente risolvibile. Negli altri casi, se la soluzione centralizzata non è realizzabile, bisogna installare su ogni stanza un singolo apparecchio che sia in grado di ricambiare l'aria e preferibilmente che possa anche recuperare il calore prima di buttare fuori casa l'aria viziata. Io, cercando tra diversi produttori ho trovato 2 prodotti che mi sono piaciuti: il mini VMC PICO 50 T PLUS  e il TEMPERO. Li ho provati e risolvono bene il problema, sono poco invasivi, facili da installare e hanno un prezzo abbordabile. Il PICO 50T PLUS lavora invertendo il flusso d'aria e utilizzando un accumulatore ceramico per recuperare il calore, il TEMPERO invece ha un pacco di scambio a flussi incrociati. I sistemi con accumulatore ceramico si stanno diffondendo perchè molto compatti e  promettono efficienze vicine al 90% con una silenziosità da primato. Inoltre utilizzando questi apparecchi a coppie si possono sincronizzare per ottimizzarne il funzionamento.

 

Ciao a tutti.

Luca Angioi New System srl Bibione Ve www.newsystem-shop.it

Repost 0
Published by newsystem-online - in VMC ventilazione meccanica
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di New System S.r.l.
  • Blog di New System S.r.l.
  • : Consigli per non prendere fregature, risparmio energetico, scelte etiche, uso intelligente delle risorse energetiche, riduzione degli sprechi, novità.
  • Contatti

Profilo

  • newsystem-online
  • Nato nel 1974, ho sempre vissuto a Bibione. Da oltre 20 anni lavoro nell'azienda di famiglia che si è evoluta nel tempo diventando un punto di riferimento per chi vuole impianti di qualità e soluzioni tecologiche di alto livello. Hobby? Sci, Foto
  • Nato nel 1974, ho sempre vissuto a Bibione. Da oltre 20 anni lavoro nell'azienda di famiglia che si è evoluta nel tempo diventando un punto di riferimento per chi vuole impianti di qualità e soluzioni tecologiche di alto livello. Hobby? Sci, Foto

Cerca